10 novembre 2008

5

Cornetti (più o meno) sfogliati ed imperscrutabilità dell'animo umano

Perché una persona dichiaratamente pigra (...indovinate di chi si parla;) ) abbandona una ricetta semplice e di sicuro effetto, per avventurarsi in un'impresa faticosa e dagli esiti incerti?

...mah! ...la scienza ancora si interroga:D

..io, nel mio piccolo, comincio a pensare che l'accusa di essere pigra ed incostante, rivoltami da mio padre qualcosa come 10.000 volte nel corso della mia esistenza, forse è così profondamente VERA che non riesco ad essere costante neanche nella pigrizia!

Sta di fatto che ogni tanto mi prendono botte di incoscienza mista a stacanovismo e mi lancio in iniziative decisamente al di sopra delle mie possibilità, come quando ho deciso di trasformare le brioches di Luxus in pretenziosi...

CORNETTI SFOGLIATI (astenersi perditempo)

Brioches leggermente sfogliate

ingredienti:
250 gr farina manitoba
250 gr farina 00
100 gr zucchero
1 cubetto di lievito
150 gr latte tiepido
100 gr di acqua tiepida
4 gr di sale (1 cucchiaino raso)
1 bustina di vanillina
80 gr burro morbido

copertura:
3 cucchiai di zucchero semolato
3+1 cucchiai d’acqua

procedimento (foto):
impastare tutti gli ingredienti (TRANNE il burro morbido), aggiungendo per ultimo il sale.
Lavorare con l’impastatrice per almeno 10 minuti.
Far riposare 30 minuti, poi stendere l’impasto formando un rettangolo. Distribuire su 2/3 della superficie il burro a pezzetti poi richiudere la sfoglia, piegandola in 3 parti (piegare per prima la parte senza burro).

Brioches leggermente sfogliate
Premere col mattarello, per appiattire il burro. Mettere in frigo per 1 ora.
1) Togliere dal frigo, "allungare" l’impasto e ripiegare in 3 parti. Coprire con del cellophane e rimettere in frigo per mezzora.
2) Togliere dal frigo, stendere l’impasto e ripiegare in 3 parti. Coprire e rimettere in frigo per mezzora.
3) Togliere dal frigo, stendere ancora l’impasto e ripiegare in 3 parti. Dividere il rettangolo ottenuto in 2 parti.

Stendere ogni parte in un rettangolo di 30 cm per 24, dai quali ricavare 16 triangoli isosceli di 6 cm alla base per 15 di altezza.
Brioches leggermente sfogliate
Arrotolarli formando dei cornetti e disporli distanziati sulla placca da forno coperta con un foglio di carta da forno. Coprire con della pellicola trasparente ed uno strofinaccio e mettere a lievitare al caldo.
Una volta raggiunto il giusto grado di lievitazione, rimuovere delicatamente la pellicola, nebulizzare con dell’acqua e cuocere a 200° (non ventilato) per circa 10 minuti.

Intanto preparare uno sciroppo facendo bollire lo zucchero e l’acqua in un pentolino, una volta sciolto lo zucchero, togliere dal fuoco ed unire un altro cucchiaio d’acqua per rendere lo sciroppo più fluido.

Appena i cornetti saranno cotti, spennellarli con lo sciroppo tiepido.

Brioches leggermente sfogliate

...che dire ...buonissimi! ...la sfogliatura è leggera e sanno pochissimo di burro, ma ...valeva REALMENTE la pena fare tutta 'sta fatica?

...io e la scienza ci stiamo ancora interrogando;)

5 commenti:

  1. coraggiosaaaaaaaaaaaaa.... ;)

    RispondiElimina
  2. A parte l'incontestabilità sull'opera d'arte (complimenti, complimenti, complimenti)... Valeva la pena perché ora sai di saperli fare.

    RispondiElimina
  3. ti stai davvero giocando la tessera di mandrona doc, annixè...

    scherzi a parte, questi cornetti sono dei veri gioiellini, per gli occhi sicuramente, per il palato ... da appurare ;-)
    ciao luxus

    RispondiElimina
  4. una meraviglia i tuoi cornetti , bravissima e complimenti per il blog e per le belle ricette !

    RispondiElimina
  5. ...grazie ragazze, sempre troppo buone!:*

    RispondiElimina

...su, dai! ...non essere timido! ;)

Blog Widget by LinkWithin